CONTATTI | info: 0933 992541

Biologico


Seguendo la strada della trasparenza e della sicurezza alimentare utilizziamo materie prime ed ingredienti genuini, provenienti da agricoltura biologica, sia per i "semilavorati" che per il "finito". Siamo certificati dall’Organismo di Controllo Suolo e Salute a garanzia di affidabilità e rintracciabilità dei prodotti biologici. Scegliere un prodotto bio significa avere rispetto della terra, di chi lo lavora, soprattutto di chi lo consuma.

 

 

 

Il prodotto: olio Extra Vergine d’oliva di categoria superiore ottenuto direttamente dalle olive della cultivar Nocellara dell’Etna. Al naso spiccano i profumi verdi, erbacei. All’assaggio emerge un piccante in buon equilibrio con il fruttato, con retrogusto di carciofi molto gradevole.

 

La lavorazione: monitoriamo accuratamente tutte le fasi della produzione. I frutti sani raccolti a mano all'inizio dell'invaiatura (prima che l'oliva maturi completamente) al fine di ottenere un prodotto fragrante ed ancora più ricco da un punto di vista nutrizionale, sono accuratamente selezionati e franti in giornata con sistema di estrazione a ciclo continuo a bassa velocità per non surriscaldare la pasta. 
Dopo l'estrazione, l'olio viene conservato in silos di acciaio inox a temperatura controllata compresa tra 13°C e 15°C in assenza di ossigeno; successivamente l'olio non viene filtrato, ma lasciato decantare naturalmente con periodici travasi e imbottigliato in riferimento agli ordini. Questo consente di mantenere inalterati nel tempo le qualità chimiche e organolettiche.

 

A tavola: è eccezionale utilizzato a crudo in tutti i piatti tipici della cucina mediterranea. Le sensazioni di amaro e piccante sono ben evidenti, il dolce meno intenso, perciò l’elevata persistenza olfatto-gustativa lo rende straordinario in abbinamento con bruschette, zuppe di legumi, insalate e piatti di pesce. Ottimo per verdure grigliate, formaggi freschi e caprini.

 

Le proprietà: il fruttato di oliva e la mandorla sono intensi. L’odore è nitido d’oliva con eventuali toni erbacei. Nette le sensazioni di carciofo-cardo in quanto i sesti d’impianto, con relative forme di allevamento e sistemi di potatura, sono ubicati nelle colline ennesi che digradano verso la piana di Catania (dunque zone particolarmente vocate ai carciofeti).